NAUSICA WEB Vers.2.0 A.S. MMVIII
   
     
  V.It V.Jap V.Fra V.Spa V.Uk V.De  
     
Home : Nausica Opera : Mission : Artisti : Sedi Contatti : Com. Stampa : Recensioni & Articoli : Guestbook Nausica : Riservata ai Soci
 
 
Gloria di Vivaldi

NEWS








ARTISTI 


WEBZINE


    Fabio Farnè - Attore - Regista
curriculum
 
 

FORMAZIONE
- nasce a Bologna il 13/9/78 e vive a Bologna;
- dal '92 al '96 recita nella compagnia giovanile h mousa (il futuro Teatro della Rabbia) diretta da Francesca Migliore;
- nel '96 e nel '97 vince due premi di recitazione al Certamen comicum - Premio città di Sarsina a Mondaino (Rimini);
- dopo aver conseguito la maturità classica si iscrive al DAMS teatro all'Università di Bologna; nel marzo ’06 si laurea con lode in DAMS Teatro presso l’Università di Bologna con una tesi su Gabriella Bartolomei, per la quale vince il Premio DAMS 2006 nella sezione Teatro;
- dal ’97 al ’99 partecipa al laboratorio biennale "Angeli Abietti" tenuto da Marco Sgrosso ed Elena Bucci della compagnia Le Belle Bandiere, organizzato dal CIMES, a cui segue nell'A.A. 1999/2000 il corso di perfezionamento intensivo, conclusosi con lo spettacolo "Regni notturni" (Arena del Sole, 24/25 febbraio).
In seguito a questo percorso laboratoriale, nell'estate 2000 fonda insieme ad altri partecipanti la compagnia "Regni Notturni", che, prima di sciogliersi nell'estate 2001, organizza due laboratori ospitati dal TPO2: uno con Claudio Morganti a maggio e, in giugno, un'ulteriore tappa del lavoro con Elena Bucci e Marco Sgrosso;
- nel marzo '98 frequenta lo stage del Living Theatre organizzato dal centro La Soffitta dell'Università di Bologna;
- nell'agosto '98 frequenta il laboratorio di regia tenuto a Mondaino presso l'associazione culturale "l'arboreto" da Lech Raczak;
- nel febbraio '99 frequenta il laboratorio "Ouverture Jarry", condotto da Marco Martinelli e organizzato dal CIMES, conclusosi con l'omonima dimostrazione;
- nell'aprile-maggio '99 partecipa al laboratorio "Intorno al Candelaio di Giordano Bruno" condotto da Luca Ronconi e organizzato dal centro La Soffitta;
- nel luglio '99 , 2000 e 2001 lavora come volontario al festival internazionale dei burattini e delle figure "Arrivano dal mare!" di Cervia;
- nel gennaio-febbraio 2000 partecipa al seminario "Narrazione e..." condotto da Marco Baliani, organizzato dal CIMES;
- nell'agosto 2000 lavora come volontario per l'allestimento di Ego Faust di Eugenio Barba, in scena ai Giardini Margherita di Bologna (nell'ambito di Bologna 2000);
- nel novembre 2000 partecipa al seminario pratico "Prima della voce. Sul prepararsi a riflettere le voci" condotto da Gabriella Bartolomei, organizzato dal CIMES. Con la Bartolomei segue per un anno, fra il 2003 e il 2004, un percorso di lezioni individuali; su di lei decide di scrivere la tesi di laurea;
- nel febbraio 2001 partecipa allo stage "La costruzione del personaggio comico" condotto da Alessandra Faiella, organizzato dal CIMES;
- fra il 2001 e il 2002 segue il laboratorio di critica teatrale “Lo sguardo che racconta”, organizzato dal CIMES e condotto da Massimo Marino. Nel luglio 2002 è da lui chiamato a far parte della redazione del Quaderno del Festival di Santarcangelo dei Teatri;
- nell’ottobre 2004 segue un altro laboratorio con Claudio Morganti, “Il ritmo del teatro, ovvero la forma del desiderio”, presso l’associazione culturale “l’arboreto” di Mondaino;
- nel maggio 2006 segue il laboratorio Sulle tracce del brigante di Alfonso Santagata presso il Teatro Due Mondi di Faenza;
- nel giugno 2006 segue in qualità di assistente il laboratorio Uomini e donne da tre soldi condotto da Marco Sgrosso presso il CIMES;
- nel gennaio 2007 partecipa da uditore al laboratorio L’attore e il suo doppio condotto dal Teatrino Giullare presso la Soffitta.

ATTIVITA’ PROFESSIONALE
- Nel febbraio '98 porta in scena con il Teatro della Rabbia una lettura di Vita di Galileo di Brecht al Planetario di S.Giovanni Persiceto. Nel 2000 lavora in Fedra (dall'Ippolito di Euripide), in scena a maggio al Teatro S.Martino di Bologna; nel 2006 recita in Diario di un tradimento, da Tradimenti di Harold Pinter, in scena in aprile alla sala Capodilucca (ripreso in dicembre al Sipario Club);
- dal 2002 al 2004 realizza diverse letture sceniche per il Museo Ebraico di Bologna, interpretando pagine di Malamud (in duo con il fisarmonicista Simone Zanchini), Kafka, Svevo, Saba, Singer (accompagnato da Simone Ravaglia ed Enrico Baroncini), J. Roth e Schnitzler (accompagnato da Barbara Wolf ed Enrico Sartori), Bassani (sempre con Wolf e Sartori), Chagall, Shalom Aleichem;
- nel novembre 2002 riprende Angelo Levine di Malamud con Zanchini alla John’s Hopkins University di Bologna;
- nel febbraio 2003 interpreta per il Centro Poggeschi e il Seminario regionale una raccolta di poesie di Giovanni Poggeschi;
- nel maggio-giugno 2003 realizza con l’associazione Amici di D. Lapierre un ciclo di letture di poesia e musica, su testi di Whitman (con Angelo Adamo all’armonica), Hikmet (con Carlo Maver al flauto), Garcia Lorca (con Joe Pisto alla chitarra) e Neruda (con Carlo Maver al bandoneon);
- nel novembre 2004 interpreta con Francesca Cavazza per il Cenacolo Bolognese di cultura e società Odi et amo, una lettura da diversi autori latini, ripresa nel maggio 2005 al liceo Minghetti.
Nel dicembre 2005 interpreta sempre per il Cenacolo I figli di Babbo Natale da Marcovaldo di Calvino;
- tra l’ottobre 2005 e il gennaio 2006 presenta nella stagione Crocevia di sguardi. Momenti di drammaturgia europea del Circolo Pavese, curata dal Teatro della Rabbia, tre letture-spettacolo elaborate dai materiali interpretati per il Museo Ebraico: MalinComico, Passeggiate Mitteleuropee e I Giardini della Memoria;
- nel giugno 2006 per l’Associazione Scene Sonore realizza tre reading da Bologna, la città del jazz di Nardo Giardina, con l’accompagnamento del Nico Menci trio, di Emiliano Pintori (organo Hammond) e di Davide Brillante (chitarra);
- è semifinalista al Premio Scenario 2007 con Aiamnòt, un progetto sull’Otello di Shakespeare;
- nel settembre 2007 realizza per il gruppo editoriale Franco Maria Ricci una lettura del XXXIII canto del Paradiso di Dante;
- nel novembre 2007 interpreta sempre per la Franco Maria Ricci una serie di poesie di Pasolini nell’ambito della mostra Pasolini, Callas, Medea.

Per contatti: tel. 051-6237231; cell. 333-4984658; mail gislebertus@libero.it

 
Copyryght © 2005-2009 Nausica Opera International - Creative Hosting by Studio Melograno - Parma.
. Add to Google
 
  .